Capture One: lavorare in bianconero


C1_BN_01

Capture One dispone di uno strumento per la conversione in bianco e nero delle immagini potente e semplice da usare. Si trova nel pannello Colore e per attivarlo è sufficiente spuntare la casella Abilita Bianco & Nero:

C1_BN_02

I sei cursori consentono di scurire/schiarire i rispettivi colori. Personalmente trovo comodo lavorare su una Variante duplicata, così da avere sott’occhio sia l’immagine di partenza che quella convertita:

C1_BN_03

Cliccando sulle tre barrette orizzontali, si accede all’elenco di Preset disponibili per lo strumento. Come sempre, è sufficiente scorrere col mouse la lista dei preset per vederne in tempo reale l’effetto:

C1_BN_04

Si noti che sono presenti le classiche opzioni per impilare i preset e per memorizzare le proprie regolazioni come preset personale. Per dettagli su come funzionano i preset si può consultare questo articolo.

Toni suddivisi (Split Toning)
L’altra sezione dello strumento si chiama Toni Suddivisi, ed ha questo aspetto:

C1_BN_05Serve a fare quello che in camera oscura si chiama viraggio dei toni, o intonazione, o divisione dei toni: in sostanza, dare una dominante di colore alle ombre, oppure alle luci, o a entrambe, lasciando immutato il resto della foto (i mezzitoni). Lo strumento è molto semplice: con il cursore Tonalità si sceglie di che colore dev’essere la dominante da applicare, e con il cursore Saturazione si sceglie l’intensità dell’effetto. Di solito inizio a lavorare con una Saturazione molto elevata, così da vederne subito il risultato, e poi scelgo la tinta da applicare. Fatto ciò, diminuisco la saturazione fino al livello desiderato. I due pannelli si influenzano l’un l’altro, quindi preferisco tenerli entrambi sott’occhio:

C1_BN_06


Bianconero ed Editor Colore

L’Editor Colore di Capture One, cui è dedicato questo articolo, può tornare utile anche quando si lavora su un’immagine in bianco e nero. Se i sei cursori del pannello del bianconero non coprono (o non lo fanno a sufficienza) la tinta su cui vogliamo intervenire, possiamo affidarci al pannello Avanzate dell’Editor Colore e, cliccando il punto che ci interessa, schiarirlo o scurirlo usando il cursore della Luminosità (e, perché no, agire anche sul cursore della Saturazione).

C1_BN_07


Bianconero e Curva Luma

Quando si lavora su un’immagine in bianco e nero, la curva Luma può tornare utile, perché consente di gestire il contrasto dell’immagine lavorando solo sulla luminosità. Dopo aver cliccato sul punto dell’immagine che a nostro giudizio va scurito o schiarito, vedremo apparirne la posizione sulla curva Luma: dobbiamo solo trascinarlo verso l’alto o verso il basso fino a raggiungere la luminosità desiderata.

Bianconero e Livelli
Lo strumento Bianco & Nero non è utilizzabile sui livelli. Se proprio si ha la necessità di convertire in bianconero solo una parte dell’immagine, si può creare un livello, mascherare l’area interessata e poi portarne la saturazione al minimo.

Bianconero e Bilanciamento Colore
Lo strumento Bilanciamento Colore serve a gestire le dominanti di colore, agendo su tutta l’immagine oppure solo su ombre, e/o mezzitoni, e/o luci. Quando si lavora su una fotografia in bianconero è utilizzabile per creare degli effetti di viraggio, un po’ come usando il pannello Toni Suddivisi, ma in questo caso potendo intervenire anche sui mezzitoni.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.